Famiglia

Siamo tre sorelle, entusiaste produttrici del Boca doc ‘il rosso delle donne’  che dal 2006, dopo percorsi formativi differenti,  ci siamo ritrovate insieme ad occuparci dell’azienda di famiglia, affascinate da un mestiere mai scontato, frutto di una combinazione di diversi fattori che vanno oltre il terroir , in un imprescindibile processo di cura profondo, indispensabile alla coltivazione della vite e alla vita stessa. Un passaggio di testimone che continua ad alimentare e a coltivare il sogno dei nostri genitori, ma che ora si è trasformato nel nostro.

Papà Ermanno, uno tra i primi produttori del Boca doc, fonda Le Cantine del Castello nel 1963 a Maggiora (No) in Piemonte, preservando la tradizione vitivinicola dei suoi avi, scegliendo con ostinazione di produrre un vino a lungo invecchiamento come il Boca, difendendone la sua tipicità. Un insegnamento prezioso che ancora ci accompagna, continuando a credere nelle potenzialità di questo vino dal carattere distintivo, di grande finezza ed eleganza, dalla mineralità e freschezza pronunciata. Un patrimonio colturale e culturale di significativo valore, in cui  la passione per la nostra terra è continuamente raccontato attraverso i vini da noi prodotti.

Una storia, come tante altre legate al vino, fatta sì di fatica, ma anche di coraggio, pazienza e soprattutto di grande amore. Un amore rintracciabile nella difesa della propria specificità, nel rispetto della terra, dei valori necessari a custodirla e dei tempi lenti, indispensabili per produrre un vino pregiato di lunga durata. Cercare di migliorare continuamente è il nostro ringraziamento verso chi ci ha preceduto, in primis i nostri genitori e al tempo stesso ricordando che “ la terra non l’abbiamo avuta in eredità dai nostri genitori, ma in affitto dai nostri figli”.